ALLA SCOPERTA DEL CANAVESE


Storia, cultura, artigianato, enogastronomia, sport, natura, laghi, castelli, dimore storiche: sono questi i punti di forza di un territorio tutto da scoprire. A metà strada tra Torino e le Alpi, il Canavese offre un ventaglio di opportunità imperdibili per vivere una vacanza a 360 gradi.

Terra ricca di storia, il Canavese conta sul suo territorio numerosi castelli. Ad esempio: il Castello ducale di Agliè , il Castello di Masino, di proprietà del FAI, e il Castello di Parella, recentemente restituito al suo antico splendore.

Da non perdere il Parco Nazionale del Gran Paradiso i cui 70 mila ettari costituiscono un'area protetta per le specie animali (stambecco e marmotta su tutti), l'unico 4mila tutto in territorio italiano che culmina con il magnifico Colle del Nivolet, uno dei panorami più incredibili di tutto l'arco alpino.

Attenzione particolare va dedicata alla gastronomia locale con i suoi piatti tipici come il fritto misto, il salame di patata, i risotti, i tipici formaggi freschi e stagionati, miele, dolci, frutta e ortaggi declinati in gustose marmellate e conserve, senza tralasciare i vini, partendo dall'Erbaluce, il Passito di Caluso e il Nebbiolo di Carema DOCG per arrivare ai rossi, ai bianchi e agli spumanti canavesani.

Tra i dolci tipici ricordiamo i nocciolini di Chivasso, gli amaretti morbidi, le paste di meliga, i torcetti al burro e le praline del Gran Paradiso.

Il Canavese è conosciuto anche per la tradizione del suo artigianato, che tramanda da secoli l'arte della ceramica in quel di Castellamonte dove la terracotta dà vita a creazioni artistiche di tutto pregio comprese le famosissime stufe.

Durante l'anno si svolgono innumerevoli manifestazioni legate alla tradizione locale, tra queste il Torneo di Maggio alla corte di Re Arduino (primo Re d'Italia) e l'evento più famoso: il Carnevale di Ivrea con la sua straordinaria Battaglia delle arance.

Ma in Canavese esistono anche aree protette tra cui la Riserva Naturale del Sacro Monte di Belmonte, la Riserva Naturale dei Monti Pelati e si può godere del meraviglioso panorama di numerosi laghi (Candia e Viverone su tutti).

La vicinanza con la Valle d'Aosta, inoltre, fa del Canavese una delle mete preferite per gli appassionati di sport invernali (sci di fondo e discesa con decine di piste) e il locale Sci Club organizza durante la stagione invernale viaggi in pullman per raggiungere comodamente da Foglizzo le piste da sci valdostane. Da non trascurare inoltre le decine di percorsi per gli appassionati di mountain bike, arrampicata, rafting, trekking e tanto altro